Archivio mensile:Gennaio 2019

Che cosa sono gli integratori alimentari per cani e gatti

Parlare di integratori alimentari per cani e gatti vuol dire fare riferimento a prodotti che consentono di garantire agli animali domestici una dieta equilibrata e salutare, in grado di soddisfare alla perfezione il loro fabbisogno di sostanze nutritive e, in particolare, di vitamine. In molti casi, l’errore che i padroni compiono non è quello di fornire ai propri amici a 4 zampe degli alimenti sbagliati, ma di cuocerli in modo non appropriato: una cottura non idonea, infatti, rischia di avere ripercussioni dal punto di vista dell’apporto dei micronutrienti. Non si corre questo pericolo con gli integratori: sul mercato ce ne sono di varie tipologie, differenti a seconda del tipo di problema che deve essere risolto.

Molto diffusi, per esempio, sono gli integratori alimentari per cani e gatti a base di lievito di birra, che si rivelano adatti in caso di perdita di pelo o quando si verificano problemi di manto opaco; non di rado essi vengono abbinati allo zinco. I prodotti ricchi di omega 3, invece, possono essere somministrati per rallentare il decadimento mentale e fisico, e quindi l’invecchiamento delle cellule. Per gli animali domestici, poi, è molto importante la salute della flora intestinale, a maggior ragione nel caso in cui essi siano reduci da un’infezione dovuta a un virus: alcuni integratori possono rappresentare un toccasana in tal senso.

Tra gli integratori alimentari per cani e gatti più apprezzati ci sono quelli a base di olio di merluzzo, che possono essere disponibili in tavolette o in pastiglie e che forniscono un prezioso aiuto alla salute delle ossa o della cute interessata da qualche irritazione. In altri casi, gli integratori possono essere disponibili come soluzioni liquide, come snack o come barrette, in modo tale da rendere semplice la loro somministrazione: integrano i pasti e vengono considerati dai destinatari dei premi.

Gli integratori naturali, a base di erbe o realizzati con elementi fitoterapici, stanno acquisendo un ruolo sempre più importante: un ingrediente utile, non solo per l’uomo ma anche per gatti e cani, è la curcuma, a cui si ricorre per lenire gli effetti delle infiammazioni. La produzione di insulina viene regolata con l’aiuto della radice di bardana, mentre il tarassaco svolge un’azione depurativa di rilievo. Sia chiaro: prima di decidere se e come comprare gli integratori, è sempre consigliabile chiedere consiglio a un veterinario di fiducia, che si occuperà anche di verificare la presenza di possibili intolleranze o di eventuali allergie a cui prestare attenzione.