Archivio della categoria: Farmaci

Animali domestici e parassiti: come contrastare la presenza e gli effetti di pulci e zecche

Animali domestici e parassiti” cc photo credit- flickr- Andrew

L’allarme è stato annunciato da cooperative e da gruppi di animalisti: non può essere messa a tacere la maggiore incidenza e la più sensibile e significativa espansione, alla quale si assiste negli ultimi anni, di patologie riconducibili alla massiccia presenza di parassiti.

Gli stravolgimenti climatici che fanno da background alla nostra quotidianità si rivelano rovinosi, soprattutto per i nostri amici a quattro zampe.

Il problema dei parassiti è, tuttavia, molto sottovalutato: forse non tutti sanno che, oltre a provocare gravi malattie in capo alla salute dei nostri animali domestici, parassiti quali pulci, zecche e pidocchi mettono a serio rischio la nostra convivenza con essi, essendo, questi ultimi, causa di zoonosi, ossia di malattie che possono trasmettersi dagli animali a noi uomini.

Ad oggi, le zoonosi conosciute sono molto numerose e se è vero che alcune possiedono un indice di gravità ridotto, è altrettanto vero che altre cagionano danni gravi, tali da richiedere ricoveri ospedalieri immediati.

Intervenire per tempo è dunque vitale, sì ma … come farlo in maniera efficace e sicura?

Come intervenire per tempo

Quello tra animali domestici e parassiti è sempre stato un rapporto contrastato, ma, come chiarito, mai come oggi.

Come fare dunque per aggirare ogni rischio potenziale e/o intervenire, in occasione di un’attuale focolaio? Ecco riportati di seguito alcuni accorgimenti pratici.

1. Ispezionare giornalmente il mantello del cane/gatto e dei luoghi di suo ricovero – L’ispezione del mantello degli animali domestici è la prima buona abitudine della quale fare tesoro per monitorare la possibile eventuale presenza di pulci e zecche. Anche box, cucce e recinti non possono rimanere indenni da tale controllo a tappeto.

2. Evitare di esporre cani e gatti in luoghi umidi

L’umidità rappresenta l’habitat ideale dei parassiti, stessa cosa dicasi per luoghi sottoposti a condizionamento dell’aria, i cui filtri possono rappresentare, se non adeguatamente puliti, ricettacolo di questi infausti e sgraditi animali. Regola d’oro è dunque, nei limiti del possibile, tenere lontani i nostri animali domestici dai luoghi in cui persistono queste condizioni.

3. Evitare che cane/gatto insidino luoghi incolti

Boschi, siepi abbandonate, campi sterili, prati incolti possono rappresentare il luogo di vita e di ricovero di molti parassiti, i quali in questi ambienti trovano le condizioni ideali per nutrirsi, sopravvivere e riprodursi inosservati ed indisturbati.

Lasciare che il nostro cane visiti, alche per soli pochi minuti, questi luoghi significa avere la quasi matematica certezza di consentire al nostro animale domestico di venire insidiato da pulci e zecche.

4. Operare un trattamento preventivo con sostanze repellenti ed acaricide

Per fortuna il mercato ci offre diverse soluzioni, a tutela e beneficio dei nostri animali domestici, rappresentate da prodotti antiparassitari di facile utilizzo, che non richiedono dimestichezza da parte degli utilizzatori – fermo restando una buona dose di buon senso e l’osservanza di una ordinaria diligenza – ma che devono essere selezionati con scrupolosa attenzione, considerato che non tutti presentano la stessa qualità.

5. Evitare il fai da te

Utilizzare spicchi d’aglio o preparati domestici a base di argilla contro pulci, zecche e parassiti vari non serve proprio a nulla. Questi infatti, oltre a non sortire gli effetti desiderati, possono rivelarsi pericolosi per il nostro animale domestico.

Puntare su prodotti chimici, studiati e realizzati nell’osservanza delle normative in materia di tutela della salute e dell’ambiente, è un must se si vuole seriamente intervenire sul problema e su tutte le sue implicazioni. Consigliati, a chi vuole eliminare le pulci adulte e le loro larve da piccoli e grandi ambienti e dalle proprie auto gli antiparassitari spray, mentre, per debellare la presenza di pulci e zecche sul mantello degli animali domestici ideali si rivelano i collari antipulci, le pipette e le fialette spot on, prodotti efficaci, sicuri, anallergici.

Gli esperti non hanno dubbi e preannunciano che quest’anno la presenza dei parassiti sarà ancora più massiccia ed il loro operare a danno dei nostri animali domestici si rivelerà più aggressivo del solito. Questo presuppone di mettere in atto tutte le strategie difensive del caso, anche supplementari a quelle comunemente praticate e di utilizzare al meglio tutte le risorse e gli strumenti che il mercato pone a nostra disposizione.